PELLE SPLENDENTE: LA SPEZIA METTE KO OGNI IMPERFEZIONE

Come gli altri organi del corpo , anche la pelle può subire gli effetti negativi di un eccesso di radicali liberi o di un processo infiammatorio. A causa di questi fattori, la cute perde tono e luncetezza e può risultare segnata da rughe, punti neri, brufoli e imperfezioni. Grazie soprattutto alle sue virtù antiossidanti e antinfiammatorie, però, lo zenzero si rivela un prezioso alleato della bellezza, oltre che della salute. In polvere o sotto forma di rizoma, da solo o abbinato ad altre sostanze naturali, lo zenzero può diventare l’ingrediente privilegiato di rimedi cosmetici fat da te capaci di contrastare i principali nemici di una pelle perfetta.

Contro le prime rughe: arrichisci la tua crema antiage

Inevitabile con l’età, spesso accelerata da cattive abitudini come fumare o prendere troppo sole, le rughe sono uno dei fattori che più segna l’aspetto del viso. Ma possono essere perlomeno attenuate o rallentate, come suggerisce la moltitudine di prodotti anti invecchiamento. Grazie all’olio essenziale di zenzero, che è ricco di vitamina E e rende meno evidenti i segni dell’invecchiamento cutaneo, puoi dare un tocco antiage alla tua crema idratante. E’ sufficiente aggiungere una soloa goccia di olio essenziale di zenzero alla tua crema: miscela e poi applica sulla pelle del viso e del collo la mattina, prima di truccarti, oppure, se si tratta di una crema notte, la sera prima di andare a dormire.

Se il problema è l’opacità: prova la maschera illuminante

Quando è poco nutrita, stanca e “stressata” da inquinamento, tossine la pelle perde luncetezza e appare spenta, ingrigita. Per risonarle un aspetto sano e splendnete prova questa maschera rivitalizzante. Preparala amalgamando in una ciotola un cucchiaio di yogurt bianco naturale, un cucchiaio di miele, un cucchiaio di succo di arancia appena spremuto e già filtrato (favorisce l’elasticità) e un cucchiaio di rizoma di zenzero grattugiato. Applica sul viso, lascia in posa per 10 minuti e sciacqua. Ripeti una volta a settimana per coccolare la pelle e prevenire l’opacità.

 

0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *